Condizionalità

Ai sensi del Regolamento (UE) n. 1306/2013, la concessione di pagamenti diretti (Domanda Unica) e pagamenti del Programma di Sviluppo Rurale (Agro-climatico-ambientali, Agricoltura biologica e Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali) è connessa anche con il rispetto degli impegni relativi alla “Condizionalità” (Cross-Compliance).

Il/la richiedente si vincola a rispettare gli specifici impegni della Cross-Compliance che risultano applicabili alla propria azienda (vedi tabella sotto riportata).

Gli impegni valgono per l’intero anno solare e per tutti i tipi di coltura, come pure per tutte le superfici agricole dell‘azienda, comprese quelle per le quali non è stato richiesto alcun pagamento diretto.

L’applicabilità delle diverse norme e criteri della Cross-Compliance è definita in base alla specifica situazione aziendale risultante dalle banche-dati relative alle superfici ed agli animali. Eventuali modifiche della situazione aziendale nel corso del tempo comportano anche una corrispondente modifica degli impegni legati alla Cross-Compliance.

Nel caso in cui un impegno risultasse erroneamente come applicabile e da un sopralluogo in azienda se ne accertasse invece la non applicabilità, per l’azienda stessa non è prevista alcuna conseguenza.